18 Giugno 2009

Crisi economica: stop ai permessi di lavoro per i kosovari in Slovenia

L’Agenzia del Consiglio Regionale dice che Il governo sloveno ha approvato un divieto alla concessione di permessi di lavoro ai funzionari di aziende del Kosovo e ha ridotto drasticamente il numero di permessi per i cittadini kosovari, informa B92.net.
Il governo ha deciso questa misura come risposta al crescente tasso di disoccupazione in Slovenia e agli avvertimenti da altri Stati membri dell’UE in relazione all’abuso delle leggi sull’impiego.
La Slovenia ha ricevuto notizia che molti cittadini di Paesi extracomunitari stanno entrando nell’UE grazie ai permessi di residenza in Slovenia, molti dei quali si ritengono concessi sul mercato nero.
Inoltre, il numero di aziende fondate da cittadini kosovari è in crescita in Slovenia, mentre il numero di imprese fondate dai cittadini degli altri Paesi della ex-Jugoslavia è in calo.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.