25 aprile 2009

Far East Film Festival: Memorie di uno Gheisho – Day 1

Day 1 – Atterraggio

manifesto-far-east-324Venerdì, 24 Aprile, giornata ics. Per chi possiede uno spleen piuttosto marcato, la si direbbe tipicamente uggiosa, mitteleuropea; gli ottimisti invece la definirebbero semplicemente una giornata del culo. Ottimo esordio, non c’ è che dire.

Udine si raffredda e un po’ rabbrividisce; il punto di ritrovo, il simulacro della funzione, è il Teatro Nuovo. Vado sul cazzeggio spinto per un paio di orette (si supera il litro di spritz ingerito), qualche stretta di mano ad amici ritrovati, sguardo alieno pur conoscendo il posto.

Mi interessa la fauna umana, la analizzo come un entomologo studia i coleotteri. La gente comincia a fiumare, si assiepa, si guarda intorno e annusa l’ aria. Come i cani cercano un proprio cantuccio e marcano il proprio territorio, gironzolano un po’ intorno: si stringono mani, si annusano culi, si rompe il ghiaccio con le solite banalità.

C’ è pure il ricco buffet, che salto a piè pari. Preferisco gettarmi in bocca ai cjalsons invece di cadere tra i tentacoli del surimi con polenta. Gialla, vista l’ occasione. Tutti gli altri ci si fiondano sopra, bontà loro. Cani che si azzuffano per un prosecchino troppo frizzante, mostrato come un trofeo dal capobranco ai propri sottomessi. Gente di festival, nulla di nuovo.

Per fortuna il mio razzismo, sottoforma di accredito Black Dragon, mi permette di avere un posto riservato senza passare per le forche caudine della fila. Fila 15, posto 9 e ‘sticazzi. Entro, saluto la maschera e mi siedo bello tronfio. Serata breve, solo due film in programma:

  • 20.30: Ong Bak 2 – Panna Rittikrai & Tony Jaa – Thailandia 2008

Thailandia, 15imo secolo: Tiam, figlio di un comandante ucciso durante una rivolta, viene addestrato alle arti marziali da una banda di gangster. Crescendo inizia a seguire le tracce degli assassini della sua famiglia ma il destino gli riserverà un’ amara sorpresa.

ongbak2Tony Jaa, maestro nella sublime arte del Muay Thai, offre in questo secondo capitolo della saga il meglio di sè in fatto di acrobazie e fisicità. La storia è semplice e lineare, a tratti fin troppo – tant’ è che pure io, mente notoriamente non eccelsa, ho indovinato l’ identità del cattivo quasi a metà film – ma è proprio questa caratteristica il punto di forza del film. Grande spazio alla lotta e alle arti marziali, che il maestro Jaa affronta nella loro totalità: certe mosse sono davvero allucinanti, credetemi, ai limiti dell’ assurdo. Elefanti usati come strumento di lotta, spade bastoni e quant’ altro, mosse rasoterra e ad altezze vertiginose.

Tony Jaa riabilita il genere del Thai Action reinventandolo, dandogli nuova linfa. Per gli appassionati del genere un film davvero interessante.

Qui il trailer del film:

  • 23.00: Crazy Racer – Ning Hao – Cina 2008

Ciclisti dopati, mafiosi imbranati, Un Thailandese ibernato, un uomo d’ affari quasi immortale, due cognati imbecilli, la polizia che si incazza: il tutto tenendo le ceneri di un allenatore morto di crepacuore a fare da trait d’ union.

La Locandina del film Crazy Racer

La Locandina del film Crazy Racer

Black Comedy dal ritmo sostenutissimo e farcita di humor nero a tratti irresistibile. Il film pesca a piene mani da The Snatch di Guy Ritchie – l’ affarista immortale ricalca pienamente Boris Schivapallottole – soprattutto nell’ intreccio delle storie veramente indovinato.

Buona la caratterizzazione dei personaggi e la struttura narrativa, che potrebbe trovar buon riscontro pure nei gusti occidentali. Chicca finale: una cover di Bella Ciao nei titoli di coda. Essendo il 25 Aprile, mi è sembrata pienamente intonata alla situazione.

Se non ci fossero i cinesi avremmo già perduto la memoria storica.

Giusto il tempo di tre Cuba Libre da Ventura e la prima giornata di FEFF volge al termine.

Ritorno a casa tranquillo, mi addormento solamente tre volte al volante in un’ ora di strada. La giornata di domani, 25 Aprile, sarà festeggiata con tutti i crismi del caso, ossia grigliatona ignorante come da rigorosa tradizione trevisana.

Tag: , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *