3 Marzo 2009

Tondo: il voto carinziano di domenica aiuterà la cooperazione

L’Ansa dice che per Renzo Tondo la vittoria in Carinzia del Bzoe, il partito creato da Haider, “rafforzerà i rapporti già ottimi tra le due regioni”. Tondo ha precisato che la vittoria del Bzoe era in parte prevedibile “sia perché Gerard Doerfler, l’attuale leader, è molto amato in Carinzia essendo un politico pragmatico, sia perché la morte di Haider ha creato un volano mediatico che alla fine ha contato molto”. Secondo Tondo, tuttavia, “é il crollo dei socialdemocratici il dato politico più significativo. E’ la dimostrazione – ha detto – che la sinistra non sa capire e interpretare il nuovo e le novità della società contemporanea”. Per il Presidente del Friuli Venezia Giulia, “i rapporti tra le due regioni ora proseguiranno con maggior lena, a partire dall’Euroregione”.

Tag: , , , , .

Un commento a Tondo: il voto carinziano di domenica aiuterà la cooperazione

  1. Adesso aiutatemi a capire: Haider è morto, Dörfler, finora praticamente uno sconosciuto, si richiama a lui. Cos’è cambiato? Perchè l’Euroregione dovrebbe trovare la sua linfa vitale nuova da un continuatore, mentre non aveva mosso nulla nell’ultimo anno di governo dell’ispiratore?
    A me sembra che Tondo sia su un’altra galassia, che abbia qualche patto segreto con Padani, nazionalisti italiani, postfascisti… con altra gente, insomma, con quella che non ci vuole bene.
    Forse con quella che ha tagliato i treni Austria e Slovenia e, incoerentemente, i voli con Milano?
    Magari c’entra anche il corvo di Heinichen?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.