15 Dicembre 2008

Laboratorio X di Marinuzzi al Teatrino dell’ex OPP

Per festeggiare la riapertura del Teatrino del parco di San Giovanni (ex OPP), Alessandro Marinuzzi e gli attori Paolo Fagiolo, Irene Serini e Marcela Serli, da lui diretti, presentano “Bene finisce bene”, un adattamento del regista triestino da “Tutto è bene quel che finisce bene” di Shakespeare con la collaborazione musicale di Thomas Balin. Si tratta di un classico del repertorio di improvvisazioni, reinterpretazioni e rovesciamenti di prospettiva del lavoro di Laboratorio X, continuamente mutato e interrotto e rinnovato dalle indicazioni a volte plateali a volte invisibili del regista presente all’esterno e all’interno dello spazio d’azione e di lavoro. In pratica un’esibizione teatrale dal vivo insolita, dentro e fuori la forma chiusa dello spettacolo tradizionalmente inteso, che può trasformarsi sotto gli occhi dello spettatore e appassionarlo in modo imprevisto e sorprendente. Laboratorio X, fondato da Marinuzzi è un gruppo libero, informale e itinerante di lavoro, studio e ricerca sull’arte teatrale, composto da una ventina di attori professionisti. I testi scelti per il lavoro spaziano di volta in volta dai classici (Shakespeare, Boccaccio) alla drammaturgia contemporanea (“Un ragazzo impossibile” di Petter Rosenlund) e gli spazi di esibizione, non solo teatrali, hanno compreso in passato anche un magazzino del Porto Vecchio di Trieste.
La serata, a ingresso libero, inizia alle 21 di martedì 16 dicembre nel Teatrino del Parco di San Giovanni a Trieste (via Weiss 13) ed è organizzata dalle Associazioni della Casa dei Teatri Palacinka e Petit Soleil in collaborazione con MusicAzioni. Per informazioni: www.ilteatrino.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.