4 Luglio 2008

Riva i druxi, anca a Capodistria

riva_i_druxi.jpg Milan Rakovac è stato definito “uno dei precursori del post-modernismo letterario”. In questa primavera ha ottenuto una nuova consacrazione in Istria con la messa sulle scene teatrali dell’adattamento del suo romanzo “Riva i druxi”, una delle prime opere di un autore con un background familiare non italofono a raccontare la tragedia del novecento istriano e del litorale. Finalmente, la sua piece godrà di una performance a Capodistria, nientepopodimeno che a mezz’ora di macchina da Trieste: il 25 luglio alle 20.30 ai Magazzini Libertas in Piazza dei pescatori, con protagonisti il Dramma Italiano di Fiume e il Teatro Popolare Istriano di Pola. Informazioni sui biglietti si possono avere al numero 00386 41 629 390.

Di seguito pubblichiamo alcune recensioni del dramma che sono uscite sul quotidiano in italiano che viene pubblicato in Slovenia e Croazia:

Dalla Voce del Popolo del 6 marzo 2008:

Il bello de “’Riva i druxi” edizione “speciale”, rimpastata dallo stesso autore e “manipolata” su misura dalla sapienza del regista Lary Zappia ha messo a dura prova gli attori: interpreti del Dramma Italiano per la prima volta alle prese con recite in ciakavo e croato letterario, viceversa attori croati a tu per tu con il polesano e l’italiano standard. Un pastiche senza precedenti.

Dalla Voce del Popolo del 7 marzo 2008:

La Pola del Dopoguerra descritta da Rakovac […] non vive semplicemente un esodo: ne vive ben tre consecutivi ma quasi contemporanei. Quello degli italiani che se ne sono andati ad inseguire la patria, perdente in guerra, quello degli istriani croati dell’hinterland che hanno ripopolato la città deserta e sono stati trattati alla stregua di nuovi invasori, e quello infine degli italiani “rimasti” che, vuoi per attaccamento al focolare domestico, vuoi per l’inseguimento dell’ideale socialista, si sono tenuti i mattoni ma hanno perso il “cuore”.

P.S. Milan Rakovac collabora col prossimo numero, in uscita, di ‘Euregio’…

Tag: , , , .

5 commenti a Riva i druxi, anca a Capodistria

  1. Avatar asem

    Perchè nessuno si scandalizza se si riabilità cosi spudoratamente “intelettuali” che hanno collaborato con il regime comunista jugoslavo?

  2. enrico maria milic enrico maria milic

    asem

    a me interessa il contenuto di quello che rakovac dice

    perchè non provi a confrontarti con questo contenuto invece che, come sempre, sparare a zero partendo da opinioni precostituite?

  3. Bora.La è davvero poco estiva.
    Comincio a comprendere il buen retiro di Fiandra.

  4. Enrico Maria,
    il forum tomizza che ospita Rakovac
    o Lello Voce che gli dà spazio,
    sono dei noti, anzi notissimi fiancheggiatori titini.

    E Bogart, te lo ricordi Milic? Che doveva fare un film su Tito?
    Prova a pronunciare il nome di Bogart e track,
    ti rimandiamo a studenti.it e alle manifestazioni dell’ud(r)u
    seduta stante.

    Non provarci.

    NARCP
    Nucleo Armato Rivoluzionario Casinò Perla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.