3 Giugno 2008

Sondaggi sul rinnovo 2008 del Parlamento in Slovenia

Il blogger Pengovsky pubblica un aggiornamento dei suoi grafici che presentano l’andamento – secondo i sondaggi – delle intenzioni di voto dei cittadini sloveni per le elezioni 2008 del Parlamento. Una versione un po’ rielaborata di quel grafico la trovate qua sotto.

Scrive l’Ansa, a proposito dell’ultimo sondaggio ripreso da Pengosky:

“Il sostegno dei cittadini all’operato del governo sloveno di centro-destra, cinque mesi prima delle elezioni politiche, ha toccato il livello piu’ basso dalla vittoria elettorale del 2004 dell’attuale primo ministro Janez Jansa.
Lo mostrano i risultati dei sondaggi effettuati dall’istituto demoscopico Ninamedia e pubblicati oggi sul quotidiano ‘Dnevnik’ di Lubiana.
Il 58,4 per cento dei mille sloveni intervistati ha dato un giudizio negativo sull’attuale governo, mentre il 34,6 per cento si e’ espresso positivamente”.

Le elezioni, secondo Wikipedia, sono previste per il 21 settembre 2008. Leggiti tutto il post di Pengovsky (in inglese) che ci aggiorna sui temi caldi della campagna elettorale sui media sloveni: la regionalizzazione, i fatti di alcuni riccastri come Boško Šrot ovvero il paròn della Laško e il loro rapporto col governo, il finanziamento all’esercito.

slovenia_sondaggi.jpg

Tag: , , , , , .

10 commenti a Sondaggi sul rinnovo 2008 del Parlamento in Slovenia

  1. Avatar asem

    Pengovsky è un attivista di sinistra e come tale ovviamente ricuce i sui articoli (liberissimo di fare).
    Come esempio di mezze verità che certi ambienti sloveni promulgano, e quando parla di di Bosko Srot (uno che si è fatto grazie alle conoscenze politiche nella transizione post-comunista, e ormai generalmente ritenuto un ladro (con la l maiuscola) mentre e spesso abbastanza difeso da certi giornalisti “indipendenti” come Pengovsky che non cita ovviamente che Bosko Srot aveva fino a poco tempo fa, (quando si nascondeva e non era noto il suo impero economico) la tessera dell SD (il partito post-comunista) e per lui lavorava, poi con il problema dei media in Slovenia (quando è stato scoperto che deteneva una miriade di media sloveni) si è “ufficialmente” allontanato dai post-comunisti (ha ridato la tessera). Però le elezioni si avvicinano e se non vuole avere “problemi” qualche favorino ai sui vecchi amici dovrà pur fare.

  2. Unfortunately I don’t speak Italian, so I can only get the gist of what “Asem” had written – with a little help of Google translate, naturally. And it doesn’t surprise me one bit 🙂

    Asem says that Bosko Srot was “often enough defended by some journalists “independent” as Pengovsky (spesso abbastanza difeso da certi giornalisti “indipendenti” come Pengovsky)“.

    While I realize that doesn’t literally mean that I’ve defended Bosko Srot personally (which I haven’t), I would like to point out that this constitutes the very half truth Asem acuses me of publishing.

    Secondly, it would be fair both to Bora.La and me personally, if Asem (who uses a very known rhetoric, as if he copied it from a script) took up any and all issues he/she might have with my posts on my blog. Obiviously I can’t force him/her to do that, but it would be fair.

  3. enrico maria milic enrico maria milic

    @ pengovsky:

    yes. i think that this would be fair. i don’t like even the kind of rhetoric for which authors of opinions and texts are, despite of their arguments and facts they provide, framed for their supposed belonging. it is really an unfair way of doing, and quite an aggressive one – and for this i dislike it even more.

    now it’s time for asem to make us known what are her/his points for framing pengosky with that ironic ‘indipendent’ . but please, asem, you have to stick on facts and not on, as said above, your hipotesis about pengovsky’s political views…

    🙂

  4. Avatar asem

    pengovsky, maybe i’m a little bit rhetoric but why you don’t write that Srot is a (politic and important) member of SD?
    why you don’t write, that Srot asked to Delo and Vecer (to biggest slovenian newspapers and owned by him) to glorify Borut Pahor (chief of post-communist SD) and to destroy democrats?

  5. @asem: I did. In that very same post. 😀 You just have to read it to the end

  6. Avatar asem

    @pengovsky, i read three times, but – first post “Come esempio di mezze verità che certi ambienti sloveni promulgano” – i haven’t found
    nothing.

    1. Srot – member of SD (nowhere)
    2. you write “stop supporting Golobi? and back Pahor, or else…” and, and, why you don’t write full sentences and non just half.

  7. @asem: Stop it. Come over to my blog and have a shot at decontructing my posts. You would be well advised to read most of the posts before you go about it. You might find your perception of my wrigin and the reality of the written clashing a bit.

  8. humm… for “wrigin” please read “writing” 🙂

  9. Avatar Boris Zanirato

    L’opposizione di centro sinistra e’ in testa nelle elezioni legislative slovene. Gli exit poll della Pop tv gli attribuiscono il 31,5% contro il 27,7% del Partito democratico sloveno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.