16 Febbraio 2008

Prima erano quelli del Mulino Bianco. Ora: i punti del Tuš

tus_punti.jpgDa ieri sono socia del Tuš e posso finalmente partecipare alla raccolta punti che mi permetterà di vincere uno dei premi previsti dal catalogo.

Passo indietro. Quando, giovane mamma negli anni ’80, raccoglievo punti non ero consapevole di quanto sarebbero stati importanti nella mia vita. Agli inizi pensavo fossero quel regalo che tardava a venire dal marito (regalo mai visto), così mi gratificavo con la spesa.

Dovendo comprare pasta in dosi industriali mi sono munita di un servizio da dodici (piatto piano, fondo e piattino) della Barilla, grazie al periodo della mozzarella (il marito era a dieta) mi sono procurata un set da dodici con ciotola grande per macedonia della Locatelli. Nel frattempo, accumulando punti, ho arricchito il mio parco cucina con pentole e coperchi di vario tipo presso l’ipermercato di riferimento. Alle figlie regalavo i doni del Mulino Bianco (tutti, non ci siamo private di nulla, nemmeno delle merendine).

Poi un giorno mi dissi basta. E’ finita. Col marito. Presi pentole e piatti e me ne andai.

Da allora, per molto tempo, evitai di partecipare a raccolte punti, preferendo comprare pasta vera e mozzarelle, al limite facendo dolci in casa.

Un anno fa ho ripreso la raccolta in virtù del fatto che il nuovo ipermercato di riferimento ha optato per generi alimentari insoliti: olio e aceto di alta qualità, conserve o vini speciali che non compreresti mai. E soprattutto non mi chiede bollini, mette direttamente sul conto. Sono libera di comprare pasta al torchio e mozzarelle di bufala senza per ciò perdere il premio, anzi con punti in più.

Ieri ho scoperto che il Tuš è partito col piede giusto. Ti fai la tessera e coi soldi che spendi incolli bollini che ti permetteranno di accedere al premio.

Ho anche il catalogo. Delle pentole Inducta (100% made in Italy) non so che farmene, degli Easyski idem, dei giochi per bambini non se ne parla, ma io andrò in vacanza alle terme di Ptuj, 24 euro a persona al giorno (se sei in due…). Il bungalow della foto mi arrapa, sembra d’essere in Arizona, c’è tutto e anche di più!

Qualcuno sa dirmi se a Ptuj c’è anche il Casinò?
Grazie.

Tag: , , , , , , , , .

Un commento a Prima erano quelli del Mulino Bianco. Ora: i punti del Tuš

  1. Qualcuno sa dirmi se a Ptuj c’è anche il Casinò?
    Grazie.

    https://tripedia.info/location/europe/slovenia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.