17 Novembre 2007

Bue e asino

Com’era la filastrocca? Che uno dà del cornuto al secondo?

Bè, l’ex presidente regionale Renzo Tondo, nel suo blog, si lamenta della discriminazione sofferta nei Tg Rai per i gazebo per la raccolta di firme per “mandare a casa Prodi”, appoggiati in rete dal famoso sito in cui hanno firmato, tra gli altri, Romano Prodi, Lamberto Dini (e qui magari è anche vero…), Pietro Gambadilegno e Nonna Papera.

Salvo dimenticare che il giorno prima gli è stata fatta una intervista-marchetta come presidente del Consorzio per lo sviluppo della Carnia.

Ma guarda un po’…

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.