28 Giugno 2007

Eurofighters

In Austria sta volgendo al termine l’ annosa discussione sull’ opportunità per uno Stato neutrale di spendere somme ingenti per acquistare aerei da guerra. L’ SPOE sostiene che si tratta di uno spreco, se non proprio del primo passo per una modifica alla Costituzione (abolendo la neutralità) che consenta all’ Austria di entrare nella NATO. L’ OEVP invece sostiene la necessità di dotarsi di mezzi di combattimento “a puro scopo difensivo”.

Gusenbauer ed i suoi hanno ottenuto dalla Corte Costituzionale il permesso di far revocare dal ministro della difesa Darabos l’ ordine a Eurofighter di tre aerei su 18 e di convertire l’ ordine da “tutti nuovi” a “nove nuovi e sei usati”.

A parte il merito della discussione, vale ricordare che, per la prima volta in questa legislatura, si è ricorso ad una vera prova di forza per imporre una decisione non condivisa dal partner. Nonostante ciò, nessuno ha pensato di chiedere nuove elezioni e/o le dimissioni del governo. Più particolari su www.diepresse.at

Tag: , , , .

2 commenti a Eurofighters

  1. Avatar patrick karlsen

    Scusa Julius la mia ignoranza: ma l’Austria davvero non è nella Nato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.