29 ottobre 2006

2500 dollari per l’Europa, arrestate in Slovenia 43 persone

La polizia slovena ha arrestato negli scorsi giorni 43 membri di un’organizzazione clandestina internazionale che stava favorendo l’immigrazione clandestina di albanesi del Kosovo verso l’Europa occidentale.
In questa operazione, la polizia slovena ha collaborato con quella tedesca, austriaca, croata, bosniaca e serba per riuscire a ricostruire i passaggi e il metodo usato dai passeur, che si pensa siano riusciti a far passare oltre confine più di 500 persone, dalla metà del 2005.
I clandestini dovevano pagare fino a 2500 dollari per essere trasportati, in gruppi di 3 o 5, attraverso i territori della Serbia, della Croazia e della Slovenia.
La polizia ha dichiarato che l’organizzazione criminale faceva capo a due sloveni di origine albanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *